1600 updated post view 4465
Home Diario Bangkok per i bambini: Kidzania

19 thoughts on “Bangkok per i bambini: Kidzania

  1. sembra un posto veramente bello.. credo che sarebbe piaciuto anche a me da piccola andare in un posto del genere!!

    • Sì, Carlo Alberto si è divertito pur non capendo ancora tutto a causa della lingua. E’ partito tutto intimidito per poi entrare in uno stato di totale esaltazione! Nonostante la stanchezza non voleva più andarsene!

  2. Bellissimo questo posto!
    Ho scoperto grazie al tuo post che esiste anche in Kuwait… thanks!

    • In effetti i bambini impazziscono lì dentro! Grazie per essere passata e piacere di conoscerti!

    • Ciao e benvenuta! Ti conosco perché leggo spesso il tuo blog e i tuoi commenti… Per i bimbi è veramente un’esperienza bellissima. Peccato che non sia ancora molto diffuso. Che io sappia non c’è nemmeno qualcosa di simile di altri brand…

    • Benvenuta! Sì, è bello proprio perché non costituisce un divertimento fine a sé stesso.

  3. Ma che idea meravigliosa! Come mi piacerebbe averne uno qui vicino, secondo me persino mio figlio ne rimarrebbe entusista! Bellissimo racconto come sempre 🙂

  4. In un paese vicino al nostro organizzano due domeniche all’anno delle giornate in cui i grandi partecipano ai laboratori creativi di solito indirizzati ai bambini, e i bambini invece vengono coinvolti in lavori e attività da adulti, come in una sorta di città parallela: c’è l’anagrafe, il vivaio, il cantiere edile…
    bello!

  5. Evvai, dopo questo tuo post sono ancora piu’ convinta che ne vale davvero la pena portarci i bimbi. Il Kidzania di Londra e’ aperto e aspetto un weekend di pioggia per portarci i bimbi!

  6. Molto interessante! Saremo a Bangkok tra un paio di settimane e sto pensando di portare la mia bimba di quasi sei anni…ma non capisce l’inglese! È un grosso ostacolo o pensi che i bambini possano cavarsela e divertirsi anche senza capire niente di quello che viene detto loro?Il tuo bimbo parlava già un po’ di inglese? Grazie

    • Il mio bimbo andava alla scuola inglese da un paio di mesi quindi qualcosa capiva. Secondo me se lei è una bimba che si lancia può divertirsi lo stesso. Anche il mio bimbo più piccolo quando siamo andati la seconda volta a circa 3 anni ancora non parlava, ma si è divertito lo stesso a travestirsi da pilota e pompiere! certo non potrà magari scegliere quei lavori tipo avvocato, magistrato etc dove un po’ dovrebbe capire, ma se le piace travestirsi le piacerà senz’altro e potrà comunque imitare gli altri dato che sono sempre all’interno di un piccolo gruppo. Un limite potrebbe giusto essere se è una bimba timida che si lancia poco perché all’interno dei vari edifici deve andare senza di voi, ma se le piace stare in gruppo è OK.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites