2717 updated post view 2423
Home I blog italiani nel mondo La micro INTERVISTA a: Still Words

14 thoughts on “La micro INTERVISTA a: Still Words

  1. Ma che bella intervista! Non conoscevo questo blog e sono andata subito a leggerlo…è davvero di grande ispirazione e le sue parole sono di quelle che mettono il miele sul cuore. Complimenti ad entrambe!

    • Grazie!
      Il blog di Stefania è fra quelli che meritano di essere conosciuti. Contenta di avertelo fatto scoprire.

  2. Grazie di cuore per le tue parole di apprezzamento, mammadeinchina! E grazie a te, Mamma in Oriente! Come ho già detto e non mi stancherò mai di ripetere, è stato divertente rispondere alle tue domande (tanto ispiranti da sfidare le mie capacità di sintesi!) e per me è un onore che Still Words sia stato scelto come primo blog da intervistare. Soprattutto, sapere che quello che scrivo alleggerisce la mente di chi legge mi riempie il cuore di gratitudine e mi invoglia a condividere ancora di più. Io per prima ho un dialogo costante con quella mia mente capricciosa e i vostri feedback sono preziosi per ricordarmi che vale sempre la pena fare un bel respiro e calmarla un po’! 😉

    • Stefania, grazie a te per avermi dedicato un po’ del tuo tempo. Per me è stato bello iniziare il mio ciclo di interviste proprio con una persona come te!
      Un abbraccio forte

  3. Belle domande e che ragazza interessante Stefania! Andrò a leggere il blog che non conosco.
    (anche a me la parola “blogger” non piace).
    Ciao!

    • Grazie Alessia! Sì persona interessante e, anche se non la conosco personalmente, mi sento di dire speciale. Mi piace conoscere le persone attraverso quello che scrivono.
      Trovo brutta la parola blogger, ma non c’è di fatto un altro termine che la sostituisca. Purtroppo!

  4. Bella questa rubrica, aspetto le prossime interviste per scoprire altri bei blog come questo.
    Una delle cose che vorrei assolutamente vedere é la fioritura dei ciliegi. Washington mi é piaciuta tanto!

    • Grazie!
      Io avevo sempre pensato che la fioritura dei ciliegi fosse una cosa tipica delle città in Giappone ed invece, da quando leggo tanti blog sparsi per il mondo, ho visto che questi alberi abbelliscono anche tante città in Canada e Stati Uniti. Mentre in Italia sono più prettamente legati alla campagna.

  5. Ma noo non è brutta la parola “blogger”! È brutta se l’associ a persone e cose brutte… Se invece la pronunci pensando a persone tipo la tua intervistata, Stefania, e a quello che dice/il modo in cui lo dice.. allora non ti sembrerà brutta 😉

    PS aaah la confusione al bancone del bar è una delle cose piú nostalgiche dell’Italia… anche se poi quando ero lí a far la fila nella bolgia, mica mi piaceva tanto!

    • E’ strano no, come quando si è lontani da un po’, ci manchino anche cose che prima ci davano fastidio!

  6. Rieccomi 😀
    O forse non ami quella parola perché quando ti piace tanto una persona, pensi che sia riduttivo chiamarla blogger? A volte, diamo troppa importanza alle categorie… Sono solo parole, dietro ci sono le persone e tu lo sai bene.

    Eheh scusa il bla bla, ora mi eclisso 😉

    • Non so di preciso perché non mi piace. Forse perché racchiude un gruppo dove dentro c’è di tutto. Certo anche persone bellissime come Stefania. Scrivo sul mio blog ormai da un anno e mezzo con continuità, ma fatico a definirmi una blogger. Diciamo che mi piacerebbe usare un’altra parola che però al momento non esiste.
      Una mia amica virtuale per esempio (http://www.toohappytobehomesick.com/) si definisce “storyteller”, non è già più bello? Sicuramente si avvicina di più al mio concetto di “scrittrice” di un blog…
      un abbraccio

  7. Molto bello il tuo blog, e davvero interessante questa rubrica che da spazio ai tanti blogger italiani nel mondo!
    Il blog di Stefania è davvero bellissimo e grande fonte d’inspirazione. Grazie per averlo condiviso.

    • Grazie e benvenuta!
      Sono sempre contenta di far conoscere i blog che mi piacciono e, quello di Stefania, lo merita davvero.
      A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites